Il film “Il mio ragazzo è un bastardo” è una commedia uscita nel 2006 che vede come protagoniste Jesse Metcalfe, Brittany Snow ed Ashanti. Il film appare come un film leggero dalla durata di circa 1 ora e 30 minuti, il regista Betty Thomas ha infatti voluto mettere in scena una pellicola dal gusto comico adatta ad adolescenti ed ad un pubblico scanzonato.

Copertina film

Il film racconta la storia di 3 adolescenti che si coalizzano contro quello che è il loro ex ragazzo, la protagonista principale dalla quale si sbroglia l’intera matassa della pellicola è Kate, una giovane dall’aspetto carino ma poco popolare nella sua scuola che si trova a fare i conti con una madre bellissima, Lory, che al contrario della figlia, fa capitolare ai suoi piedi molti uomini senza però riuscire a tenerseli per molto tempo.

La situazione famigliare delle due donne appare da subito molto chiara, Lory si trova a fare i conti ogni volta con un uomo che la scarica e che la fa soffrire e che, dopo ogni fine, la costringe a fare armi e bagagli per spostarsi a vivere in un’altra città, sottoponendo la figlia a continui spostamenti che ne minano la stabilità e che non la aiutano ad avere dei rapporti di amicizia stabili e duraturi.

Nell’ultima città in cui si spostano però Kate conosce il ragazzo più bello ed ambito della scuola, John Trucker, campione di pallacanestro che ogni sera porta a cena una ragazza diversa al ristorante dove la giovane presta servizio. Sotto gli occhi di Kate passano numerose donne, tutte appartenenti al suo liceo: Heather Straham, la capo cheerleade, Beth McIntyre, una ragazza vegetariana ed impegnata nelle cause sociali e Carrie Schaeffer, giornalista della tv scolastica.

Le tre ragazze scoprono ben presto di essere state tradite e cercano di vendicarsi tramite l’aiuto di Kate che farà capitolare il giovane Casanova. Il cast appare molto variegato e al suo interno troviamo figure già conosciute del palinsesto televisivo: l’ex ragazzo bastardo è interpretato da Jesse Metcalfe che aveva già recitato nelle serie Dallas e Desperate Housewifes, Arielle Kebbel è nota invece per essere apparsa in The Vampire Diaries, Unreal e 90120, Sophia Bush è invece un volto della serie di One Tree Hill.

Il film vuole presentarsi come portavoce della parità dei sessi e porsi come emblema dell’amicizia femminile, purtroppo però finisce nell’ideale stereotipato misogino, tutto sommato però scorre velocemente e fa passare qualche oretta tra risate e buonumore.

La storia in se è vista e rivista, quello che più attrae è senza ombra di dubbio la presenza di attori che hanno partecipato a sceneggiature ben più importanti. Una nota divertente è rappresentata dal fatto che il film ha ricevuto una nomination agli Razzie Awards 2006 per la peggior attrice non protagonista personificata da Jenny McCarthy.

Nonostante tutto questo la pellicola è risultata essere campione di incassi, durante la 1 settimana di uscita si è guadagnato il 3 posto in classifica come film più visto ed apprezzato, solamente negli Stati Uniti ed in Canada ha guadagnato 41.9 milioni di dollari, se invece dovessimo considerare l’incasso globale ci aggiriamo intorno ai 68.824.526 dollari.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather