Serie esclusiva di Amazon Prime L’uomo nell’alto castello ossia The Man High Castle, è giunta alla quarta conclusiva edizione.
In trasmissione dal 15 novembre 2019, la serie composta da 10 episodi, doppiata in italiana con opzione di sottotitoli, è in onda nuovamente nella sua stagione finale su Amazon Prime.

L'uomo nell'alto castello
Prodotta dall’Amazon Studios giunta in Italia nel 2016, dopo il debutto americano del 2015, la serie ha ottenuto un discreto successo internazionale dividendo il pubblico.
Interpretazione riveduta del testo del celebre scrittore della Svastica sul Sole di P.K. Dick, la serie tv tocca temi forti rivedendo e riscrivendo la storia della guerra mondiale.
Cosa sarebbe accaduto se le potenze dell’Asse fossero uscite vincitrici dalla seconda guerra mondiale? Lo rileva L’uomo nell’alto castello.

Specifiche serie tv

La serie L’uomo nell’alto castello si compone di 4 stagioni, la prima messa i onda è avvenuta in America nel 2015.
Trasmessa in Italia nel 2016, tra il 2015 e 2019 sono state registrate quattro stagioni, tutte di 10 episodi cadauna.
La serie si fregia di aver vinto per ben due volte il famoso Emmy Awards.

Cast: conferme e ritorni

La quarta edizione è fatta di new entry e di grandi ritorni come alcuni dei personaggi chiavi quali: “Rick Worthy (Lem Washington), Arnold Chun (Kotomichi), Gracyn Shinyei (Amy Smith), Genea Charpentier (Jennifer Smith)”.
Tra gli attori prrincipali si ricordano i nomi di: “Alexa Davalos (Juliana Crain), Rupert Evans (Frank Frink), Luke Kleintank (Joe Blake), DJ Qualls (Ed McCarthy), Cary-Hiroyuki Tagawa (Nobusuke Tagomi), Rufus Sewell (John Smith), Joel de la Fuente (Takeshi Kido), Jason O’Mara (Wyatt Price)”.

L’uomo nell’alto castello 4: breve descrizione

Con la quarta serie lo sguardo è tutto rivolto all’America degli anni 60, un territorio caduto nelle mani dei giapponesi e tedeschi, in cui degli Stati Uniti non resta che una sigla priva di autonomia.
Siamo nel nel 1964, è trascorso n anno rispetto al periodo storico in cui si è conclusa la terza stagione.
La trama si colora di fantascienza, la resistenza tenta l’impossibile, vi sarà una rivolta capitana da Juliana Crain (Alexa Davalos).
Takeshi Kido (Joel De La Fuente), sarà indeciso e diviso tra l’amore per il suoi familiari e il suo paese.
Reichsmarschall John Smith (Rufus Sewell) diventerà la cavia, ideato un portale per viaggiare nello spazio, lo stesso verrà spedito verso un nuovo e parallelo universo, sceglierà di scappare?
Vi è la possibilità che i dogmi nazisti si estendano ad altre realtà o vi sarà un modo per ripristinare la storia?

L ‘uomo nell’alto castelloOpinione finale

La serie partita bene con recensioni di ammirazione, segue un tragitto altalenante, di grande impatto emozionale, va dal noir allo storico fino alla fantascienza, risultando in alcuni tratti calante per i tempi.
La trama comunque riscatta la serie e la rende tale da stuzzicare l’attenzione del pubblico per il carattere surreale.
Le recensioni la indicano come una serie da non perdere, appassionante e cruenta, capace di mostrare al mondo quello che sarebbe potuto accadere…

Pubblico consigliato: fasce di età

Il tema trattato prettamente storico impone una conoscenza dei fatti storici al fine di avere una maggiore consapevolezza dello svolgimento della trama e poter comprendere l’idea narrante ossia quella di mostrare un finale diverso basato su una vittoria e non una sconfitta dei membri dell’Asse, ragion per cui la serie è maggiormente rivolta ad un pubblico di età media, giovani studenti e persone di una certa età.
Il tema fantascientifico, ma cruento e noir impone una certa tolleranza a scene forti e per alcuni aspetti di grande impatto emozionale.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather