50sfumatureCinquanta sfumature di grigio è il piccante adattamento cinematografico dell’ omonimo bestseller diventato un fenomeno globale, facente parte di una trilogia che è stata tradotta in cinquantuno lingue in tutto il mondo e ad oggi, ha venduto oltre 100 milioni di libri e e-book, diventando da subito una delle serie più acquistate di sempre. Interpretano il ruolo dei protagonisti Christian Grey e Anastasia Steele, che sono diventati un’icona per milioni di lettori, Jamie Dornan e Dakota Johnson. Insieme a loro nel cast Luke Grimes che ha il ruolo di Elliot fratello di Christian. Victor Rasuk, Josè, intimo amico di Anastasia e Jennifer Ehle che intepreta Carla la madre di Anastasia.

Cinquanta sfumature di grigio è diretto da Sam Taylor-Johnson e prodotto da Michael De Luca e Dana Brunetti affiancati dall’autrice E.L. James. Narra di una ventunenne universitaria, vicina alla laurea in letteratura inglese che, per caso, si trova a sostituire una cara amica in un’intervista all’amministratore delegato di un’importante azienda. Sarà quella l’occasione per conoscere un uomo oscuro, tanto misterioso quanto affascinante ed estremamente attraente che Anastasia inizierà a frequentare ed amare nonostante egli si riveli un “dominatore” nella loro vita sessuale in cui lui impartisce ordini e la donna deve compiacerlo o verrà punita. I comandi riguardano il tipo di vita da seguire durante la giornata, gli atteggiamenti da avere durante i momenti di intimità: così il bello e affascinante Christian si rivela essere un uomo sadico e masochista, dalle tendenze sessuali fuori dalla norma. Anastasia, invece di scappare, si butta a capofitto in questa relazione, pensando di essere in grado di gestirla. Pian piano, viene travolta da una realtà di erotismo e di pratiche sessuali mai immaginate prima, in cui dolore e piacere si uniscono in un connubio inscindibile. Ma presto la ragazza, dopo un’estrema esperienza anche pericolosa, si rende conto di essersi avvicinata ad un uomo malato dai gravi problemi psicologici. E finalmente lo lascia, chiedendo a se stessa di dimenticare sperando di lasciarsi alle spalle gli orrori vissuti.

Il film. che ricordo, per gli alti contenuti erotici e molto forti emotivamente parlando, è vietato ai minori di 14 anni, sarà nelle sale cinematografiche italiane dal 12 febbraio 2015. A voi il trailer ufficiale rimandandovi per altre informazioni e contenuti al sito ufficiale

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather