71-Mostra-del-Cinema-tutti-i-film-il-programma-le-foto-in-esclusivaIeri, 27 agosto 2014, si è alzato il sipario sulla 71esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, e come ogni anno, non si sente che parlare di questo grande evento su ogni canale mediatico disponibile. Se con un motore di ricerca provate a digitare alcune delle parole chiave, otterrete centinaia di riscontri: chi in maniera più dettagliata e completa, chi in maniera sommaria, ma tutti riportano grosso modo le stesse informazioni, commentano i gossip e lanciano anticipazioni scoop su questo attore, su quel regista o sulle ultime produzioni in concorso e non.  ...continua a leggere E’ partita la 71ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Liberaci dal maleOggi vi parlerò di un film che è uscito nelle sale il 20 agosto e che sicuramente fa parte di un genere che o si ama o si odia: il "crime- horror- thriller". "Liberaci dal male" del regista Scott Derrickson, è tratto dalla reale testimonianza di Ralph Sarchie, un sergente di polizia di New York (interpretato da Eric Bana), che inizia ad indagare su una serie di crimini inquietanti e inspiegabili. Violente liti di famiglia, efferati omicidi, gesti crudeli e insensati di persone apparentemente comuni, nascondono una realtà di tutti i giorni agghiacciante e difficile da credere: il demonio è tra noi ed è più forte che mai. Il poliziotto che, nel suo tempo libero diviene un investigatore del paranormale, si avvale dell'aiuto e dell'esperienza di un prete anticonformista (Edgar Ramírez), esperto in rituali di esorcismo, per combattere le possessioni spaventose e demoniache che stanno terrorizzando la loro città.

Personalmente credo che questo film metta i brividi....pensare che quanto narrato sia ispirato al libro "Beware the Night" dello stesso Ralph Sarchie, in cui l'autore racconta gli agghiaccianti dettagli di casi vissuti in prima persona, mi crea non pochi timori... certo se uno si convince che questa sia una trovata pubblicitaria per trasformare l'ennesimo film del tipo "L'esorcista" in qualcosa di più realistico e vicino allo spettatore, è tutto ok ma se dessimo fiducia a Sarchie e il demonio fosse davvero in mezzo a noi??

Vi ricordo solo che il film è vietato ai minori di 14 anni e vi lascio come sempre alla visione del trailer ufficiale.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Vi siete mai chiesti quale e quanto lavoro si cela dietro la realizzazione di un cartone animato in computer grafica 3D? La Rainbow CGI, tutta italiana, ci mostra con un filmato tutti i passaggi necessari alla realizzazione di un film come quello delle WINX - Il mistero degli abissi, di cui ho appena postato la recensione: date un occhiata a questo link!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

WinxVinciCinemaAcquista presso i negozi Toys Center un prodotto a scelta tra quelli promozionati con una spesa pari o superiore a 39€ in unico scontrino; recati immediatamente alla cassa centrale del Toys Center per ritirare il voucher cartaceo, con il quale potrai presentarti dal 4 al 21 settembre presso i Cinema dei circuiti UCI e Giometti: 1 bambino/a avrà diritto di entrare gratuitamente se accompagnato da almeno 1 adulto pagante la tariffa intera.

Il regolamento e i dettagli del concorso li trovate a questo link.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

WINXposterjpg

Sono sicura che le vostre bimbe sono ultra impazienti di essere trasportate ancora una volta nel magico mondo delle WINX, le mitiche fatine che ormai un decennio animano i sogni delle bambine fra i 4 e i 12 anni di ben 131 Paesi diversi.

Nato come serie animata per la televisione con un successo insperato, le Winx avevano riempito in passato anche le sale cinematografiche: il primo "Winx Club - Il segreto del regno perduto", con 1.979.972 euro incassati nella prima settimana di programmazione,  è diventato di fatto il film di animazione italiana più visto del fine settimana mentre Winx Club 3D - Magica avventura ha realizzato incassi da record in molti dei Paesi dell'est europeo e si è posizionato quarto in Italia. Le premesse sono perciò delle migliori, e anche la trama, come sempre, parrebbe intrigante e molto avvincente. Vi riporto a seguire quella ufficiale:

Il Winx Club torna negli Abissi dell'Oceano Infinito. Grazie alla loro nuova alleata Politea le Trix sono riuscite a liberare Tritannus dalla sua prigione scambiando la sua vita con quella del principe Sky. Il loro malvagio piano di conquista della Dimensione Magica sembra più vicino che mai al successo. Per salvare il principe, Bloom potrà contare sull'aiuto delle sue amiche di sempre, le Winx, e delle piccole Selkie. Le Winx ce la faranno a sconfiggere le Trix e la loro nuova alleata Politea? Cosa accadrà se non riusciranno a salvare Sky e ristabilire l'equilibrio dell'Oceano Infinito? Magia, trasformazioni, ed un antico mistero magico...le Winx saranno più unite che mai in questa nuova emozionante avventura!

E adesso....il trailer sempre ufficiale, sempre in italiano tratto dal sito che vi consiglio di visitare perché ricco non solo di informazioni aggiuntive sul film, ma anche di contenuti extra come locandine e varie immagini da scaricare, Wallpapers, giochi, news, video e altro ancora.

Aggiungo solo il promemoria degli appuntamenti: il 30 Agosto imperdibile anteprima agli UCI cinemas, mentre il  4 Settembre uscita ufficiale in tutte le sale.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

hercules1Il personaggio di Ercole, leggendario ed epico semi-dio, ricordato per la sua forza e le sue "dodici fatiche", è da sempre narrato in libri, film, cartoni animati e serie televisive per le affascinanti e mitologiche storie che lo vedono come protagonista. Solo nel 2014 ben due produzioni cinematografiche hanno scelto "Hercules" come soggetto narrativo: Hercules - La leggenda ha inizio di Renny Harlin, dove l'eroe era interpretato da Kellan Lutz, e "Hercules - Il Guerriero" impersonato da uno dei miei attori preferiti Dwayne Johnson (meglio conosciuto come "The Rock" quello del "Re Scorpione" e "Fast & Furious" fra i tanti...). Ed è di quest'ultimo che voglio parlarvi oggi.

Uscita ufficialmente in Italia lo scorso 13 agosto, la pellicola è basata sul romanzo ahercules2 fumetti "Hercules, la guerra dei Traci" e narra delle vicende della semi-divinità dopo le conosciute e oltremodo narrate "dodici fatiche" (alle quali il film fa comunque dei riferimenti richiamandole all'inizio), quando il personaggio è già una leggenda per tutti. Stanco di combattere e fortemente attratto da una vita più tranquilla, Hercules, affiancato dai suoi inseparabili compagni di ventura, diviene un mercenario e accetta un grosso compenso dal re di Tracia per addestrare e mettersi alla guida di un esercito che dovrà cacciare il nemico oltre i confini del regno. Grazie al suo proverbiale coraggio, alle gesta prodigiose che raccontano per lui la sua forza superiore alla media e all'intelligenza tattica basata anche sull'inganno, Hercules  tornerà a lottare non solo per denaro ma perché trionfi la giustizia, e, tornando ad essere l’eroe di una volta, farà il miracolo tanto sperato salvando la Tracia e riscattando anche gli errori del suo passato che lo tormentavano.

Il film ha buone possibilità di successo: alla prima settimana ha già registrato un incasso di oltre un milione di euro, posizionandosi al box office al secondo posto dopo uno strepitoso Dragon Trainer 2 da 1.765.000 €. Complici diversi fattori: innanzi tutto l'insuccesso dell' Hercules di Renny Harlin che non è piaciuto e ha lasciato un pubblico deluso e voglioso di riscatto; la convincente interpretazione di Dwayne Johnson che propone un Hercules dal fisico roccioso ma interiormente molto "umano" e a tratti anche  ironico ; ma soprattutto una nuova chiave di lettura dell'intera narrazione che volutamente non affronta la mitologia greca per quello che è cioè leggenda, creature soprannaturali, maledizioni, superstizioni e mistici intrecci con le sfere del sacro e del divino, ma cerca di proporre alternative credibili e concrete sulle quali poi l'uomo, il tempo e le credenze popolari hanno costruito inganni finalizzati a mettere paura fra la popolazione, rafforzare gli animi degli eserciti o trarre vantaggi da situazioni altrimenti sfavorevoli. Ecco quindi svelare la vera natura del Cerbero, del Centauro o degli semi-dei.

Date un'occhiata al trailer: e se decidete di andare a vederlo fatemi avere i vostri commenti...

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Ricomincioda3Per questa settimana, le promo delle catene THESPACE e UCI offrono il film da me già recensito il 10/07 scorso "Transformers 4 - L'Era dell'Estinzione" versione 2D: The Space lunedì 18 a soli € 3.50, UCI martedì 19 a € 3. Sempre martedì 19  per chi avesse già visto questo film, ai cinema THESPACE è possibile assistere alla proiezione di "Mai così vicini" (vedere il mio post del 06/07 per la recensione). Spettacoli pomeridiani e serali con orari differenti da città a città.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

In questi giorni di sole, mare ed estate italiana, ho preso qualche spazio per me e la mia famiglia. Quindi non me ne vogliate se non esco ogni giorno con un post... prometto di tornare molto presto più presente e carica che mai! Un saluto a tutti e ancora grazie a chi mi segue devotamente.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

robin-williams-Robin Williams ci ha lasciato. Ha scelto di arrendersi di fronte a tutte quelle difficoltà per lui insormontabili, reso debole soprattutto da quella profonda depressione che da tempo cercava di curare. Il sessantatreenne attore americano si è tolto la vita lunedì scorso, nella sua casa del Maine a Tiburon, lasciando un vuoto nella vita di tutti, familiari, amici, colleghi ma anche tanti, tantissimi fans che da sempre in tutto il mondo lo ammiravano per il suo grande genio artistico.

Avevo poco più di 10 anni quando aspettavo impaziente la nuova puntata di "Mork & Mindy" morkdavanti a quel mio grosso televisore a transistor  bianco e nero; ero già affascinata e divertita da quell' alieno buffo e fuori dalle righe che sapeva far sorridere grandi e piccini. Ma il grande carisma era legato all'attore che interpretava quel personaggio: un Robin Williams appena scritturato, alle prime armi ma già capace di arrivare al Golden Globe (il primo di una lunga serie) come migliore attore di una serie comica.

Come in un album di fotografie di famiglia, rivivo alcuni dei miei momenti del passato attraverso i titoli dei film che ho sempre adorato, e non sempre per i momenti di ilarità se pur molti, ma anche per quelli di commozione e riflessione che spesso i film interpretati da Robin Williams potevano suscitare. Ricordo quanto ho pianto per la storia di Patch Adams (di cui mi sono fatta regalare la videocassetta per poterla vedere e rivedere), quante volte ho "tifato" per Mrs. Doubtfire, o la volta che ho visto "Will Hunting - genio ribelle": ero in compagnia di quello che diventò mio marito, e l'anno il 1998 quello del nostro matrimonio.

Ed insieme ai miei figli ho guardato più volte "Hook, capitano Uncino", "Una notte al museo 2" "Flubber - Un professore fra le nuvole" e "L'uomo bicentenario"....fantastici......favole moderne o addirittura futuristiche che ai miei bambini piacevano tanto e che comunque non smetteremo di regalarci ogni tanto.....

robin-williams-patchadamsScusate questo sfogo molto egoistico...avevo voglia di condividere con voi la tristezza del mio cuore in questo momento. L'amarezza di leggere sulla rete milioni di commenti alla notizia, bellissime parole e pensieri provenienti da persone che gli erano MOLTO vicini e sapere che lui si è ucciso perché si sentiva solo e inadeguato a tutti i problemi che lo attanagliavano..... mi chiedo se tutte quelle belle parole gli fossero arrivate prima che arrivasse all'atto estremo, avrebbe trovato la forza di reagire e andare avanti?? Che dire....

Arrivederci, Robin. Lasci un vuoto incolmabile ma il tuo viso, le tue espressioni, la tua innata capacità di esternare emozioni profonde resterà immortalata nelle centinaia di pellicole, files, e documenti filmati; e tutti noi avremo ancora la possibilità di averti fra noi, nonostante tutto.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

babysittingBene, allora chiedete a chi volete (mi rendo disponibile anche io se serve!!!) ma non a Frank...impiegato modello ma non certo affidabile bambinaio. L'errore di assoldare il suo dipendente Frank, è stato di Marc Schaudel, quando, impossibilitato a trovare una baby sitter per il fine settimana, gli affida il terribile figlio di 10 anni Remy pensando che tutto sommato sarebbero andati d'accordo e tutto sarebbe filato liscio. Invece......

Come avrete immaginato, ciò di cui sto parlando è la trama del film "Babysitting" che nel post precedente vi suggerivo come film "low cost" della settimana. Sulla falsa riga del modus narrativo utilizzato ne "Una notte da leoni", questa commedia francese utilizza il meccanismo del found footage costruendo il racconto come se fosse stato "girato" da uno dei protagonisti e lo ripercorre a a ritroso, partendo dalle sequenze finali dove è chiaro il risultato delle vicende e risalendo di elemento in elemento si scoprono i momenti chiave della storia fino a capire l'intera vicenda. Così, analizzando una videocamera con cui Frank e i suoi amici (invitati nella villa del capo per festeggiare il suo trentesimo compleanno) hanno filmato tutta la loro notte brava, si comprende come mai la casa è devastata, l'automobile distrutta e soprattutto perché Remy è scomparso.

Il film non trova spunti originali e la sua sceneggiatura è piuttosto scontata e banale; tuttavia non mancano i momenti di ilarità e lo spettatore, catturato dalle sequenze rocambolesche (tipo la scena del luna park) e dalla trama tipica delle commedie americane dell'"eccesso", può tutto sommato apprezzare il film e passare un'ora e mezza in serenità e allegria. 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather